Diventa un ospite e estendi l´invito al tuo Parlamento che stai organizzando.

Scambia le tue idee sull’UE dopo la pandemia

Discuti su piccola scala – in un ambiente personale – con altre persone sulle attuali decisioni politiche dell’UE.

E partecipi al quadro generale – alle decisioni dei politici europei.

Dal 24 aprile al 6 giugno 2021

ParlamentiCasa europei di

Scambia le tue idee sull’UE dopo la pandemia

Discuti su piccola scala – in un ambiente personale – con altre persone sulle attuali decisioni politiche dell’UE.

E partecipi al quadro generale– alle decisioni dei politici europei.

Dal 24 aprile al 6 giugno 2021

europei

ParlamentiCasa

Ecco come funziona il tuo ParlamentoCasa Europeo

ParlamentiCasa europei nell'autunno 2020

Nell'autunno del 2020, circa 1200 partecipanti hanno discusso della solidarietà nell'UE. In particolare, si è occupata dei pagamenti compensativi in caso di crisi, delle disuguaglianze sociali tra gli Stati membri e della lotta contro il cambiamento climatico.

I ParlamentiCasa europei di 12 paesi europei hanno votato a larga maggioranza a favore di una maggiore solidarietà tra gli Stati membri. Nei dettagli è diventato chiaro dove si desidera una solidarietà senza restrizioni e dove il sostegno reciproco deve essere limitato.

Un ParlamentoCasa è un gruppo di discussione privato con 4-8 partecipanti. O inviti gli amici o ti fai assegnare ad un gruppo di discussione interessante. Sia online tramite Video-ParlamentoCasa o in un incontro personale.

Nel tuo ParlamentoCasa, discuti tre proposte su un argomento di politica europea in circa 2 ore. Per questo motivo ti forniamo una semplice guida.

Si inserisce il risultato delle discussioni in una piattaforma dove sono raccolti i risultati di tutti i ParlamentiCasa Europei Rappresentano i desideri di tutti i ParlamentiCasa. Rappresentano i desideri di tutti i ParlamentiCasa. Consiglierai i migliori politici dell’UE che saranno felici di scambiare idee con te.

Partecipare alla grande in modo piccolo

Dopo il tuo ParlamentoCasa prosegue:

Con i risultati delle discussioni dei ParlamentiCasa delle diverse parti d’Europa, voi state consigliando rinomati politici dell’UE. Hanno accettato di incorporare i risultati nelle loro delibere e poi fornire un feedback in webinar, dichiarazioni video o per iscritto.

I nostri partner di dialogo

Ursula von der Leyen

Presidente Commissione europea

Manfred Weber

PPE
Germania

Othmar Karas

PPE
Austria

Katarina Barley

S&D
Germania

Fabienne Keller

Renew Europe
Francia

Tutti i politici partecipanti

Ursula von der Leyen

Presidente della Commissione Europea

Manfred Weber

PPE
Germania

Othmar Karas

PPE
Austria

Paulo Rangel

PPE
Portogallo

Hildegard Bentele

PPE
Germania

Rainer Wieland

PPE
Germania

Nicola Beer

Renew Europe
Germania

Moritz Körner

Renew Europe
Germania

Fabienne Keller

Renew Europe
Francia

Andreas Glück

Renew Europe
Germania

Jan-Christoph Oetjen

Renew Europe
Germania

Michael Theurer

Partito Liberale Democratico inBundestag
Germania

Michael Link

Partito Liberale Democratico inBundestag
Germania

Svenja Hahn

Renew Europe
Germania

Damian Boeselager

Volt / Verdi Europei - ALE
Germania

Katarina Barley

S&D
Germania

Łukasz Kohut

S&D
Polonia

Pedro Marques

S&D
Portogallo

Michael Roth

Ministro di Stato per l'Europa
Germania

Gwendoline Delbos-Corfield

Verdi Europei / ALE
Francia

Franziska Brantner

Alleanza 90/I Verdi in Bundestag
Germania

Ska Keller

Greens / EFA
Germania

Martin Schirdewan

GUE / NGL
Germania

Helmut Scholz

GUE / NGL
Germania

Jutta Paulus

Verdi Europei / ALE
Germania

Hannah Neumann

Verdi Europei / ALE
Germania

Sergey Lagodinsky

Verdi Europei / ALE
Germania

Daniel Freund

Verdi Europei / ALE
Germania

Michael Bloss

Verdi Europei / ALE
Germania

4° round: L’UE dopo la pandemia

Dal 24 aprile al 6 giugno 2021

Molti europei desiderano un ritorno alla vita quotidiana: poter finalmente incontrare di nuovo amici e familiari senza restrizioni. Finalmente essere in grado di uscire a mangiare o viaggiare di nuovo senza preoccupazioni. Andare al lavoro o a scuola senza maschera – sarebbe bello dopo un anno di Corona! Nell’UE, questo richiederà ancora diversi mesi. Alcuni paesi sono molto più vicini a questo sogno.

Quali conclusioni dovrebbe trarre l’UE dalla pandemia? Più Europa o meno? Discuti e decidi sulle seguenti domande:

  • I vaccini dovrebbero essere esportati solo quando gli europei sono stati forniti?
  • I nostri prodotti medici vitali e i vaccini dovrebbero essere prodotti nell’UE in futuro?
  • Le persone vaccinate dovrebbero essere autorizzate a viaggiare di nuovo liberamente?

Voci sull’ultimo turno dei ParlamentiCasa Europei.

Pia di Hildesheim

Penso che il formato dei ParlamentiCasa Europei sia ottimo, perché la partecipazione dei cittadini a livello europeo e nazionale è molto importante per me. Sia come ospite che come partecipante, ho partecipato a ParlamentiCasa online e offline con giovani e anziani. I ParlamentiCasa sono incredibilmente divertenti, la discussione è davvero stimolante ed ognuno può esprimere liberamente la propria opinione. Il mio appello: Diventa anche tu un ospite e ospita un ParlamentoCasa. Ne vale la pena!

Elisabeth di Toulouse

Ho imparato molto dall’interessante conversazione, perché si sono incontrate idee molto personali sulla politica europea. I nostri punti di vista erano molto diversi a seconda del nostro background. Voglio davvero partecipare di nuovo. Queste discussioni alimentano il dibattito sull’Europa e favoriscono il senso di appartenenza all’Europa. Una parola dalla base per rendere la politica più concreta per tutti i cittadini.

Rosemarie di Velbert

Il 26/10 ho partecipato ad un ParlamentoCasa online che consisteva di quattro giovani uomini oltre a me, due dei quali erano i miei nipoti, che mi hanno fatto sentire come se potessi discutere con loro ad altezza d’occhi nonostante i miei 99 anni. L’Europa unita che la mia generazione ha sognato più di 70 anni fa, sembra finalmente prendere forma. È arrivato il momento!

Jörg di Darmstadt

Grazie al sostegno dei nostri partner di cooperazione Staatstheater Darmstadt,AGORA – das Lokal e Parktheater Bensheim siamo stati in grado di tenere 3 eventi nella regione con un totale di 9 ParlamentiCasa. Inoltre, ci sono almeno una manciata di altri ParlamentiCasa che sono stati implementati come videoconferenze, tra cui uno in esperanto con la partecipazione di persone provenienti da cinque paesi europei. Un segno molto forte della coesione europea.

Essere presenti

Registrati quie ti informeremo su tutto quello che devi sapere su ParlamentiCasa Europei. Qui troverai anche tutte le informazioni necessarie per registrarti per il tuo ParlamentoCasa.

Dal 24 aprile al 06 giugno 2021, puoi discutere quali lezioni l’UE dovrebbe impararedalla pandemia.

Ti informeremo sui temi esatti in discussione e su quali politici europei di alto livello potrai consigliare con i risultati delle discussioni.

Inoltre, puoi aspettarti una diffusione ancora più ampia di ParlamentiCasa Europei e nuove opportunità di mettere insieme gruppi di discussione particolarmente colorati!

Se sei già registrato, non devi fare nient’altro. Riceverai tutte le informazioni da noi.

 

Il futuro della solidarietà europea

Il 3° turno dei ParlamentiCasa europei (dal 19 settembre al 22 novembre 2020)

La crisi della corona ha conseguenze sanitarie ed economiche di una portata senza precedenti. Nel corso del suo sviluppo, diverse idee ed esigenze dei paesi dell’UE sono emersi e ricordi dolorosi della crisi finanziaria sono stati risvegliati. Allo stesso tempo, sono state prese decisioni politiche di portata finora sconosciuta, il che ha reso evidente quanto sia grande il margine d’azione politico. Nella terza tornata degli ParlamentiCasa europei è emersa la domanda: l’UE deve svilupparsi nella direzione di una maggiore solidarietà reciproca?

Il futuro della solidarietà europea è stato discusso sulla base di tre sottoaspetti:

Solidarietà economica fra i Stati membri
Disuguaglianza sociale tra gli Stati membri
Il significato del cambiamento climatico nel contesto della giustizia intergenerazionale

I ParlamentiCasa Europei nell’autunno 2020

Nell’autunno 2020, circa 1200 partecipanti hanno discusso della solidarietà nell’UE. In particolare, hanno discusso i pagamenti di compensazione in caso di crisi, la disuguaglianza sociale tra gli stati membri e la lotta contro il cambiamento climatico.

Sono state introdotte diverse nuove caratteristiche allo stesso tempo. Per la prima volta, quasi la metà dei ParlamentiCasa si sono svolti come Video-ParlamentiCasa. Inoltre, le persone che non si conoscevano prima sono state riunite utilizzando un processo di abbinamento.

Così, per la prima volta, i ParlamentiCasa potevano essere tenuti in 12 paesi diversi al culmine della pandemia di Corona. In alcuni ParlamentiCasa, le discussioni hanno persino superato le frontiere.

I desideri del popolo sono stati ascoltati da 31 politici europei di cinque paesi e cinque partiti, guidati dal presidente della Commissione Ursula von der Leyen.

Recensire – 4° turno, 2019

In discussione con i politici dell’UE

Importanti politici dell’UE prendono posizione sui risultati dei ParlamentiCasa. Qui Katarina Barley (SPD / S&D) e Manfred Weber (CSU / PPE) dopo l’ultimo turno dei ParlamentiCasa nella primavera del 2019.

ParlamentiCasa in tutta Europa

Dare forma alla partecipazione dei cittadini!

Per ONG, associazioni o aziende

Entrate a far parte dei ParlamentiCasa europei! Volete partecipare ai ParliamentCasa con la vostra organizzazione?

Ospitate i ParlimentiCasa europei
Comunicate e diffondere i ParlamentiCasa europei
Diventa responsabile dei ParlamentiCasa nel tuo paese

Chi siamo

Pulse of Europe è un’iniziativa popolare indipendente e apartitica fondata a Francoforte sul Meno nel 2016. Il nostro obiettivo è quello di rendere visibile e udibile l’idea europea. Vogliamo contribuire a far sì che anche in futuro esista un’Europa unita e democratica, in cui il rispetto della dignità umana, lo Stato di diritto, la libertå di pensiero e azione, la tolleranza e il rispetto siano i fondamenti naturali della comunità.

Un progetto di

Pulse of Europe e.V.

Sostegno finanziario da

Federal Agency for Civic Education

Supportato da

Democracy International

Supportato da

openPetition

Un progetto di

Sostegno finanziario da

Supportato da

Supportato da

Pulse of Europe e.V.

Federal Agency for Civic Education

Democracy International

openPetition